Cari Soci

Cari soci

ormai pochi giorni ci separano dal Congresso di Bari al quale spero di vedere molti di voi. Il Congresso ha avuto vita sofferta per il reclutamento di sponsor; dobbiamo ringraziare Tommaso De Palo e Rosa Penza che hanno tenuto duro, da buoni pugliesi, ed affrontato e risolto con entusiasmo i numerosi problemi che si sono presentati.
Il programma scientifico mi sembra interessante ed i lavori presentati sono di buon livello. Ho apprezzato la presenza tra i relatori di pediatri e di nefrologi pugliesi perche’ sono convinto che la nostra Societa’ deve aprirsi il più possibile all’esterno e i congressi sono una buona occasione per un confronto con le altre realta’ locali.
I nefrologi pediatri che fanno ricerca hanno l’opportunita’ di incontrarsi in congressi scientifici internazionali; il Congresso nazionale deve essere aperto a pediatri, nefrologi, medici di medicina generale ed altri specialisti con un interesse per la nefrologia pediatrica. Probabilmente in futuro non potremo permetterci Congressi nazionali della stessa durata ma a questi dovremo associare un numero maggiore di Convegni regionali o interregionali monotematici.
Vi invito ancora a visitare il nostro nuovo sito-web, che spero diventi la nostra rivista telematica che assicuri un aggiornamento scientifico ma anche la comunicazione tra soci e simpatizzanti. La nostra e’ una Societa’ di medici ma il contributo di infermieri, dietisti, psicologi, assistenti sociali e’ fondamentale nella nostra attivita’ assistenziale quotidiana ed e’ giusto che questi operatori abbaino l’opportunita’ di interagire anche a livello nazionale.
Non va trascurato il ruolo che i pazienti e le loro famiglie hanno nella vita delle unità operative e negli ambulatori di nefrologia pediatrica; gli operatori sanitari dovranno sempre di più ascoltare i genitori dei nostri piccoli pazienti ed a loro bisogna dedicare più tempo e dare più informazioni, anche attraverso strumenti telematici cosi’ come e’ stato proposto dalla Societa’ Italiana di Pediatria. Le Associazioni di volontariato forniscono un importante aiuto economico all’attivita’ professionale di molti di noi; in futuro questo ruolo sara’ probabilmente prioritario nel sostenere la ricerca scientifica cosi’ come prventivato dalla Societa’ Italiana di Nefrologia; i lavori di ricerca clinica sono sempre di piu’ lavori collaborativi e la nostra Societa’ non ha risorse economiche per sostenere registri e studi collaborativi.
La situazione finanziaria della Societa’ e’ precaria. Invito tutti voi a fare proselitismo incoraggiando molti colleghi ad iscriversi ma al tempo stesso fornendo ai nuovi soci un contributo culturale, anche attraverso il sito-web. Speriamo che il Congresso porta portare nuova linfa alle casse della Societa’ e consentire di mantenere un sostegno alla Societa’ Europea di Nefrologia Pediatrica e promuovere i nostri registri e gruppi di studio.
Siete tutti invitati a partecipare ai gruppi di studio e ogni centro deve fornire un referente ai registri; potete fare queste operazioni per via telematica scrivendo alla nostra segreteria organizzativa o ai referenti usando gli indirizzi che trovate nel sito-web.
Il Consiglio Direttivo ha deciso di non emanare linee guida. La letteratura internazionale e’ ormai piena di linee guida elaborate da società scientifiche autorevoli e spesso in contrasto l’una con l’altra. E’ meglio dare raccomandazioni in base alle realtà locali.
A questo proposito vi chiedo di compilare subito il questionario sulle infezioni urinarie che troverete sul nostro sito-web (nella sezione FORUM) in modo da potere verificare le raccomandazioni elaborate dai nostri esperti e commentarle al Congresso di Bari.
Vi invito a inviare o aggiornare i vostri dati nel censimento dei centri che abbiamo iniziato a fare in modo da fornire alla popolazione italiana indicazioni per una assistenza specialistica. Nel censimento vogliamo inserire anche gli ambulatori specialistici oltre che le unita’ operative.
Vi ricordo che anche quest’anno dovremo rinnovare con votazione il Consiglio Direttivo. Solo i soci in regola possono votare. La quota annuale associativa puo’ essere ora versata per via telematica: seguite le istruzioni sul sito-web.

Buon Congresso!
Silvio Maringhini
Presidente SINP